Trail running, istinto primordiale

Chi di voi da bambino non ha mai corso in un bosco o in un prato a perdifiato, o durante qualche gita in montagna con i propri genitori non è mai salito sul cucuzzolo più alto o si è arrampicato sulla pietra più “Grande”, sentendosi Invincibile, provando quella magnifica sensazione di forza e onnipotenza, guardando tutti dall’alto di questo nuovo “Trono” con le braccia alzate al cielo in segno di vittoria?

Voi non lo sapevate, o non lo sapete ancora, ma quelli erano i segnali che il vostro spirito libero e selvaggio cercava di farvi notare, segnali di libertà, di conquista e di avventura verso posti nuovi.

Vi sembrerà strano, ma in poche righe ho descritto quelle che, per molti, ma soprattutto dal mio punto di vista, sono le basi del Trail Running…

Libertà, Conquista ed Avventura.

  • Libertà di correre immersi nella natura, staccando la spina per un paio d’ore dalla routine quotidiana, a qualsiasi ora del giorno e della notte, ascoltando i rumori del bosco, delle foglie ad ogni passo, lo scorrere dell’acqua dei torrenti e il cinguettio degli uccellini che fanno da colonna sonora ai battiti del tuo cuore e al tuo respiro affannato.
  • Conquista l’obiettivo che ti sei prefissato, che sia una vetta da raggiungere o un totale di km da percorrere, che solo qualche mese prima sembravano un miraggio.
    Ognuno vive le proprie sfide, grandi o piccole che siano: si insinuano nella testa, potranno esserti di stimolo per battere un compagno di avventure o il “nemico” trovato nella garetta di paese, ma le più stimolanti, quelle che veramente ti daranno le soddisfazioni maggiori, saranno quelle con te stesso. Diventerai il tuo peggior avversario, quello da sfidare nelle prime ore del mattino o nelle sere troppo buie, nelle giornate d’inverno più fredde o nei giorni caldi estivi, ti sfiderà ogni volta che tornerai stanco da una giornata lavorativa e la voglia di infilarsi le scarpette ed uscire per correre sarà pari a zero, ma tu ce la farai, vincerai le tue sfide, raggiungerai i tuoi obiettivi e la sensazione che proverai ripagherà tutti gli sforzi e i sacrifici fatti.
  • Avventura verso posti nuovi, la tua voglia di scoprire luoghi inesplorati ti porterà sempre più lontano, sempre più in alto, in cerca di nuovi orizzonti, cercherai nuovi sentieri su cui provare le tue forze, che siano in salita o in forte discesa poco importa, ti ci butterai senza pensarci troppo, perché la tua voglia di esplorare nuovi percorsi sarà troppo forte, la curiosità di trovare nuovi panorami in cui forse eri passato ma a cui non avevi dato abbastanza importanza, il Trail ti darà esattamente una prospettiva differente, tutto avrà un senso, tutto acquisterà la giusta importanza nello spazio temporale in cui affronterai il tuo “viaggio”, troverai il laghetto magico, la pianta dalla forma strana, la vecchia chiesetta abbandonata, la croce in cima alla vetta da fotografare, i verdi pascoli, gli animali del bosco, i suoni e gli odori della natura, tutto questo ti catapulterà in un mondo parallelo fatto di corsa, di fatica e di sudore, un mondo magico, il mondo del Trail Running.

 

Ed è proprio così che iniziò la mia avventura, da subito i primi chilometri nei sentieri vicino a casa, più per cercare di rimanere in forma che altro, poi le prime garette di paese, le prime sfide con nuovi amici, le prime prestazioni cronometriche e i complimenti dei familiari.

Roberto Tassone alla conquista di un trail

Ma c’era qualcosa che mi mancava, la ricerca di qualcosa di profondo e intenso, di nascosto dentro di me, quell’ISTINTO PRIMORDIALE di cui vi parlavo all’inizio dell’articolo… L’ho ritrovato lungo i sentieri di montagna, in solitaria, rapito dai fantastici panorami che questo sport sa donarti, ed è per questo che vi consiglio di buttarvi, e di sciogliere le catene che vi legano alla vita quotidiana, provando nuove emozioni e nuovi stimoli e vi garantisco che ad un certo punto cercherete di più, vorrete provare ad alzare l’asticella ad ogni nuova uscita, la voglia di scoprire i vostri limiti si farà sempre più pressante, il vostro corpo vi chiederà di averne di più, ogni km fatto, ogni colle raggiunto, vi faranno entrare in uno stato di benessere assoluto e ad un certo punto ne avrete bisogno, diventerà il vostro ossigeno, sarà la vostra nuova “droga” e non potrete più farne a meno.

Svegliarsi presto, quando le prime luci dell’alba non sono ancora visibili, diventerà quasi piacevole, tornare con il buio sarà motivo di orgoglio, uscire dal lavoro e raggiungere il colle più vicino a casa diventerà routine, il Trail e la corsa entreranno dentro di te e andrai alla ricerca della fatica, quella più vera, quella con la F maiuscola, perché sarà lei a nutrire il tuo corpo e la tua mente quando vorrai sentirti veramente libero ed appagato.

Roberto Tassone corre in solitaria

Forse non diventerete mai dei Kilian, forse non vincerete mai una gara,

forse ci saranno giorni in cui penserete che non fa per voi, e saranno tanti, ma i momenti di benessere e di orgoglio personale saranno talmente inebrianti che cancelleranno tutti i dubbi che vi passeranno nella testa negli istanti più bui;

sarà per voi una rampa di lancio anche a livello personale, diventerete più forti e più sicuri di voi stessi, la vostra mente più aperta e saprete affrontare i problemi di tutti i giorni con una prospettiva tutta nuova, diventerete persone nuove.

L’ultimo consiglio che vi posso dare è questo, non datevi mai dei limiti, non fatevi dire che non potete farcela, il vostro obiettivo dev’essere sempre ben a fuoco nella vostra testa, nessuno può permettersi di infrangere i vostri sogni; per me è stato così, il Trail mi ha dato e mi darà ancora tanto, grazie a lui ho realizzato molti sogni, ma il mio cassetto ne ha ancora molti da offrirmi.

E ora cosa aspettate, infilatevi gli scarpini e andate alla ricerca di nuovi sentieri, di nuovi stimoli e perché no, alla ricerca anche un po’ di voi stessi.

Buon Trail!

Roberto Tassone

Finisher 4K Endurance Trail 2016

Finisher Tor De Geants 2018

Non perdiamoci di vista!

Unisciti alla nostra community di runner su Facebook, o se credi nel nostro progetto tesserati con noi.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per ricevere comunicazioni via:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, si prega di visitare la pagina dedicata.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, accetti che le tue informazioni saranno elaborate da loro. (Privacy)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RUN TO FEEL BETTER DAY
IS COMING

Days
Hours
Minutes
Seconds

PARTECIPA ALLA NOSTRA FESTA.
21 km-10km- Stafffetta-virtual run